ASILE è femminilità e contemporaneità, eleganza unita alla praticità, colore ed eccellenza.

Il processo creativo di Elisa (la designer) è fortemente contraddistinto dal suo background di grafica e dalla sua passione per le arti visive. Tutte le collezioni sono segnate da stampe colorate ed esclusive, che nascono dal suo immaginario artistico, iconografico ed emotivo.

L’ispirazione giunge non solo dal mondo della moda ma anche dagli interessi per l’arte contemporanea, il teatro e la musica. Jil Sander, Celine, Missoni,Yves Saint Laurent, Coco Chanel sono i guru del fashion system che ama e dai quali si sente più influenzata.

Il concetto alla base è quello di creare capi adatti sia al giorno che alla sera dalle forme classiche, ma al contempo contemporanei, tutti rigorosamente ed orgogliosamente Made in Italy.

Particolare attenzione viene data alla scelta delle stoffe, soffermandosi meticolosamente sulle loro caratteristiche. I materiali usati devono rispondere ad un’alta qualità ed essere prodotti nel rispetto dell’ambiente e di chi li lavora.

Tutti i tessuti sono prodotti e stampati in Italia.

La seta, il cady di viscosa, provengano da Como famosa per i tessuti pregiati e le sue tecniche di stampa, la maglieria e la lana da Bergamo che coniuga l’innovazione delle macchine con l’arte delle vecchie magliaie a domicilio, tutto, poi, infine viene confezionato a Firenze da artigiani esperti che assicurano rifiniture di elevata accuratezza.

I colori sono sempre presenti: dal più delicato al più vibrante e contraddistinguono un abito ASILE.

La donna di ASILE è una donna cosmopolita, audace, estremamente femminile ed esigente, non rinuncia al valore del capo che indossa, ama distinguersi dalla massa, segue l’arte e adora l’eleganza.